La popolazione catalana di Olesa de Montserrat, in provincia di Barcellona, ha acquisito un Mobi Low Entry di 8,5 metri di lunghezza per fornire servizi urbani e interurbani. Il minibus ha un piano basso centrale con rampa e porta doppia tipo metro, il che lo rende molto accessibile per persone con mobilità ridotta, sedie a rotelle e passeggini.

Un minibus che migliora il servizio di trasporto della città

L’unità è stata presentata la settimana scorsa e, secondo le parole dell’assessore alla Mobilità della popolazione, Jordi Martínez, è una “chiara scommessa per il trasporto pubblico e per rendere più attraente il servizio di autobus urbano”.

Il nuovo minibus Mobi Low Entry è molto più sostenibile rispetto ai precedenti di cui disponeva il comune ed è dotato di portabiciclette.

Il minibus Mobi Low Entry è un minibus di classe II, carrozzato su telaio Iveco Daily 70c18 e con capacità per 26 passeggeri, dando priorità ai posti a sedere. È inoltre dotato di una seconda porta di emergenza sul retro del veicolo.

L’operatore che fornirà il servizio con questo minibus è la società T.G.O. (Transports Generals d’Olesa) che fa parte del gruppo DIREXIS

Un miglioramento del servizio globale

Questo nuovo veicolo contribuirà alla capillarità del servizio di trasporto pubblico della popolazione, poiché è accompagnato da un miglioramento delle fermate del servizio, aggiungendo 10 fermate in più e passando dalle 28 alle 38 in totale. Anche un aumento della frequenza di passaggio degli autobus e un aumento dei collegamenti con le ferrovie della Generalitat che collegano la popolazione con le vicinanze e con Barcellona. Tutti questi miglioramenti renderanno i cittadini di Olesa molto più efficienti e sostenibili nella loro popolazione.

 

INSERISCI LE TUE INFORMAZIONI DI CONTATTO E TI CONTATTEREMO

Ho letto, ho capito ed accetto la politica sulla privacy.