Il rinnovo delle flotte è fondamentale per la buona qualità del trasporto urbano nelle città, non solo perché i nuovi modelli sono più sicuri per gli utenti e i pedoni, ma perché i nuovi motori riducono notevolmente le emissioni, rispetto ai motori più vecchi di veicoli di 7 o 8 anni fa.

Questa volta è stata la località di Ontinyent, a Valencia, che ha aggiunto due unità del modello di minibus Mobi City alla sua flotta.

Due minibus urbano Mobi City

Questi due minibus sono montati su telaio Iveco Daily 70c18 Euro VI. Le nuove motorizzazioni Euro VI dimezzano il livello di emissioni rispetto ai loro predecessori Euro V. Inoltre, i motori sono molto più efficienti, assicurando livelli di consumo minimi, il che si traduce in un sostanziale miglioramento del TCO per l’operatore.

Accessibilità e ampiezza interna

Per quanto riguarda l’accessibilità, le due unità sono dotate di rampa e slitta posteriore, che consente un comodo ingresso per persone a mobilità ridotta, sedia a rotelle e passeggini. L’interno è molto spazioso e ospita 17 posti a sedere e 24 più in piedi, un totale di 41 posti. La lunghezza del veicolo è di 8 metri, con un interasse di 4350 mm, il che lo rende molto manovrabile per poter circolare su strade strette e centri urbani.

Minibus urbani Mobi City Ontinyent Interior

L’interno del minibus urbano ha una disposizione dei posti a sedere 2 + 1 e molto spazio interno.

I minibus urbani, una soluzione per tutti i tipi di città.

I minibus urbani sono una soluzione ideale per città medie come questa, con una popolazione di circa 35.000 abitanti. Ma anche nelle grandi città sono un mezzo di trasporto indispensabile per assicurare l’accesso a zone di strade strette e centri storici. Se vuoi saperne di più sui tipi di minibus che Indcar offre, non esitare a contattarci.

INSERISCI LE TUE INFORMAZIONI DI CONTATTO E TI CONTATTEREMO

Ho letto, ho capito ed accetto la politica sulla privacy.